La Chiesa di San Francesco

Si tratta della principale chiesa francescana del territorio volterrano. La Chiesa di San Francesco fu anche la prima chiesa ad essere costruita dopo la predicazione del santo assisiate, nel corso del XIII secolo in conseguenza del gran numero di persone attratte dalla vita condotta dai frati.

È una grande chiesa a navata unica che termina con tre cappelle corali; intorno ad essa si concentravano gli edifici che formavano il convento francescano, cresciuto di grandezza nel corso dei secoli, oggi ridotti ad abitazioni civili.

La chiesa di San Francesco segue lo schema architettonico tipico delle chiese francescane, rivolto alla semplicità, e anche la posizione, ai margini dell’abitato medievale è tipica di questo genere di strutture.

Nei primi anni del trecento vi fu costruita una cappella in stile gotico, chiamata Cappella della Croce, che fu decorata nel 1410 da Cenni di ser Cenni da Firenze con il ciclo di affreschi più grande e meglio conservato della città.

In una stanza attigua alla chiesa si trova un gruppo di quattro figure, quasi al naturale, in terracotta smaltata a colori del volterrano Zaccaria Zacchi.

Coordinate Satellitari Lat. 43.404284 – Long. 10.856119
Scarica la Guida Volterra – guida
Consorzio Turistico Volterra Valdicecina Valdera S.c.r.l.
Via Franceschini, 34 - 56048 Volterra (PI) - PIVA 01308340502
Copyright © 2012 - Cookie & Privacy Policy
Google+