Querceto International Pianofestival

Querceto International Pianofestival

Sto caricando la mappa ....

23/07/2017
21:00 - 22:30

Querceto

via Lisci

Querceto

Arte e Musica 2017

ACCADEMIA LIBERA NATURA & CULTURA

Querceto InternationalPianofestival&Masterclasses

XI Edizione

 

 Castello Ginori di Querceto

Montecatini Val di Cecina | Pisa

 Sala Concerti Il Granaione

 

Grande classica, atmosfere atemporali, eleganza e cultura, nello spettacolo più consolidato di “Arte e Musica 2016” di Accademia Libera Natura & Cultura

all’ombra secolare dell’antico castello dei Marchesi Ginori Lisci

nella Valdicecina toscana

Acclamato dall’East Hampton Star per il suo modo di suonare il piano, appassionato e virtuosistico, il celebre pianista belga Stijn De Cock continua la sua attività concertistica come solista, musicista da camera e insegnante negli Stati Uniti e all’estero. Il suo modo di suonare è stato descritto come “oscillante tra impetuoso e sublime e, al tempo stesso, capace di andare al cuore della musica”; è stato elogiato per la sua capacità di creare “una narrazione musicale assolutamente avvincente”. Negli ultimi anni le stagioni concertistiche di Stijn De Cock lo hanno visto esibirsi in quattro continenti, dagli Stati Uniti all’Europa, dall’Asia all’Africa. Inclusa la stagione concertistica attuale, si è esibito in Kenya, Cina (Hong-Kong), Taiwan, Francia, Belgio, Italia, Polonia, Repubblica Ceca, Grecia e Spagna in performance a solo, di musica da camera e in qualità di pianista accompagnatore. Ha tenuto concerti in prestigiose rassegne musicali in tutto il mondo, tra le quali meritano di essere ricordate l’Amalfi Coast International Music and Arts Festival, il PianoTexas, il Pianofest in the Hamptons, il XIV NewSound Festival, l’Interventions New Music Festival presso la Great Gallery del Museum of Art di Toledo, il Prague International Piano Masterclasses, and il Gijón International Piano Festival. Stijn De Cock ha inoltre ottenuto

 

il primo premio in numerose competizioni tra cui il Los Angeles International Liszt Competition, l’Ann Arbor Society for Musical Arts Young Artist Competition, il Poland International Music Festival Piano Competition, il Prix des Jeunes competition e il Lions Club music competition in Belgio.

Come direttore e fondatore del Brancaleoni International Music Festival ha creato un festival estivo che offre ad aspiranti pianisti, cantanti, violinisti e violoncellisti un ambiente di apprendimento artistico unico, intensivo e completo nella bellissima regione italiana delle Marche.
Ricercato artista e docente ha tenuto masterclass, conferenze e recital a Napoli, Amalfi e Maiori all’interno dell’Amalfi Coast International Music and Arts Festival in Italia, presso l’Università Carolina di Praga, il Konzervator Pardubice nella Repubblica Ceca, il Tangaza College e il Conservatoire de Kenya a Nairobi, in Kenya. E ancora presso il Wah Yan College e il Lasalle College di Hong-Kong, in Cina, la Tunghai University di Taiwan. Stijn De Cock ha insegnato e ha ottenuto cariche accademiche presso l’Università Statale di New York Fredonia, presso l’Università del Michigan, Schoolcraft College, e presso l’Albion College. Attualmente è in sevizio presso la facoltà di pianoforte dell’Università del Wisconsin Stevens Point.

Come studente è stato precocemente ammesso, all’età di soli quindici anni, al Conservatorio Reale di Musica di Bruxelles all’interno del studio di Evgeny Moguilevsky. La sua formazione è stata caratterizzata dalla tradizione pianistica russa: lo stesso Moguilevky è stato uno dei primi studenti del leggendario maestro del Conservatorio Russo, Heinrich Neuhaus, tra i cui straordinari studenti devono essere menzionati Sviatoslav Richter, Emil Gilels, e Radu Lupu. Stijn De Cock si è diplomato al Conservatorio Reale di Musica con un Premier Prix, e ha conseguito il Master’s Degree e il Dottorato in Musical Arts, sotto la tutela di Logan Skelton, presso l’Università del Michigan. È stato anche guidato da artisti del calibro di Claude Frank, Robert McDonald,
Yehoved Kaplinsky, Julian Martin, Matti Raekallio, Boris Slutsky, Malcolm Bilson, Martin Katz, Margot Garrett e Marilyn Horne.

In collaborazione con il celebre soprano Jennifer Goltz, Stijn De Cock sta attualmente lavorando alla registrazione di una collezione di brani di Ignatz Waghalter, compositore del ventesimo secolo di origini ebraico-americane. È membro attivo dell’American Liszt Society, del College Music Society, e del MTNA. I suoi studenti hanno vinto premi in competizioni pianistiche di livello nazionale ed internazionale, sono stati ammessi, tramite selezione, a programmi per studenti universitari e laureati e hanno partecipato a festival musicali di livello internazionale. Con sua moglie Sarah De Cock organizza e presenta recital a scopo benefico e per sensibilizzare la comunità in chiese e centri comunitari in Michigan e a New York. Un calendario aggiornato degli eventi è disponibile al seguente indirizzo: www.stijndecock.com; per informazioni sul Brancaleoni Inte

J. S. Bach, A. Copland, A. Scriabin, F. Liszt

Info e prenotazioni: Accademia Libera Natura & Cultura

+39 366 1351567 | accademialibera2000@gmail.it | www.association-marcopolo.org.

 

0
Consorzio Turistico Volterra Valdicecina Valdera S.c.r.l.
Via Franceschini, 34 - 56048 Volterra (PI) - PIVA 01308340502
Copyright © 2012 - Cookie & Privacy Policy
Google+